Visita Ginecologica

permette di esaminare gli organi genitali sia interni che esterni.

Consta di tre momenti:


Ispezione, cioè semplice osservazione dei genitali esterni per evidenziare forme malformative, stati           infiammatori e altre patologie;


Visita con speculum, consiste nell’introdurre in vagina uno strumento (lo speculum), che consente di visualizzare l’interno della vagina, il collo dell’utero (o cervice uterina) e di effettuare il pap-test.

La visita ginecologica non è assolutamente dolorosa e va praticata almeno una volta all’anno.


Palpazione, mediante la quale si analizzano gli organi interni, utero e ovaie.

Si pratica introducendo il dito indice (o indice più medio) della mano destra in vagina e, con la mano sinistra sull’addome, si palpano appunto i suddetti organi per valutare la loro posizione e il loro volume.







Servizi

SEZ. SALVATORE LATELLA